Barbara Duran  - Πάντα ῥεῖ

 

Roma, Studio Urbana, via Urbana 110  dal 15 al 21 maggio 2015,

dal lunedi al sabato h. 18/21 e per appuntamento.

Vernissage  venerdì 15 maggio h.18. Artbook in galleria

 

Info :  studiourbana@gmail.com - studiourbana1@gmail.com  - www.studiourbana.net          tel.339/3204474

 

Il progetto Πάντα ῥεῖ, è costituito da opere ad olio su tavola e mixed media su carta acquerello, composte in grandi polittici, e dalla proiezione dei film e dei video dell’artista a corto e medio metraggio.

(…) Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell'impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va.(...)   Eraclito

Πάντα ῥεῖ si basa sul mutamento  e sull’impossibilità di ripetere l’attimo vissuto. Tema ricorrente nell’opera dell’artista. A questo pensiero Duran contrappone, attraverso un ex-cursus di molti momenti che hanno composto la sua vita, la possibilità invece attuabile ed importantissima di conservare l’attimo vissuto, ricordarlo,  proteggerlo, non tradirlo e lasciarsi trasportare dalla vita arricchiti dagli  ‘atomi’ dell’esistere, che mai si sovrappongono ma spesso hanno affinità, nel divenire e a volte nel loro contrario: di questo è composta l’esistenza di ognuno.

Barbara Duran, nata a Roma da famiglia cosmopolita, è pittore, videomaker e professore d’Arte. Su di lei hanno scritto, tra gli altri, Domenico Guzzi, Renato Miracco, Ornella Fazzina, Lele Luzzati, Maria Teresa Benedetti, Marco di Capua, Annelise Alleva, Ruggero Savinio, Teresa Macrì, Marco Bechis, Gaston Troiano, Massimo Nicotra, Patrizia de Rachewiltz, Anna Gioioso, Marc Higonnet, Anna Pintus. Tra le sue personali recenti: Passages, Roma 2015 e Paris 2013 / Panta rei, Paris 2014 / Luogo Segreto, Roma 2012 / Dimora del tempo, Roma- Sulmona, 2009  /  Vuelo en refleyo, Asunciòn 2007 / Di riflesso, Roma 2007 / Dicotomie, Roma,2004 / Monadi. Paesaggi della memoria, Roma 2001.

Per ogni  approfondimento sulla sua attività:  www.barbaraduran.com